• slide1
  • slide2
  • slide3
  • slide4
  • MAI PIU' SOLI

    "La paura bussò alla porta, il coraggio aprì, non c'era nessuno. Era il coraggio di un intero popolo.Mai più sole le vittime del racket"

  • NOI DENUNCIAMO

    "Occorre compiere fino in fondo il proprio dovere, qualunque sia il sacrificio da sopportare, costi quel che costi, perché è in ciò che sta l'essenza della dignità umana."

  • STOP AL PIZZO.

    "Un intero popolo che paga il pizzo è un popolo senza dignità"

  • DENUNCIA...TI CONVIENE

    "La paura e' l'origine di tutti i nostri mali, dunque non abbiate paura."

“Perché una società vada bene, si muova nel progresso, nell'esaltazione dei valori della famiglia, del bene, dell'amicizia, perché prosperi senza contrasti tra i vari consociati, per avviarsi serena nel cammino verso un domani migliore, basta che ognuno faccia il suo dovere.”

Associazione AntiracketFederazione delle Associazione Antiracket e Antiusura Italiane

mai piu soliLa FAI, fondata a Capo d'Orlando da Tano Grasso 25 anni fa, riunisce circa cento associazioni antiracket ed antiusura...

Leggi tutto...

Attività dell'Antiracket ascolto, assistenza e consulenza

testimonianzeStorie di donne, di associazionismo, di imprenditori, di troppi silenzi e solitudini che lasciano cicatrici profonde in un tessuto sociale che può e deve essere recuperato.

Leggi tutto...

Mai Più Solidove siamo

maniNoi come Associazione diamo la possibilità alle vittime di non essere sole, di avere assistenza ed il sostegno di altri imprenditori che hanno subito prima di loro un’estorsione...

Leggi tutto...

Ultime Notizie

  • ESTORSIONI, MINACCE, FURTI E DANNEGGIAMENTI AL MERCATO DI PALO DEL COLLE: INTERVIENE L’ANTIRACKET. MERCOLEDI’ SUMMIT NELL’AREA MERCATALE.
    Una giornata di terrore, di paura ma anche di reazione collettiva e di indignazione di fronte agli episodi di estorsioni, minacce, furti e danneggiamenti reiterati da due soggetti all’interno del mercato settimanale del mercoledì a Palo del Colle. Gli Ambulanti, la maggior parte dei quali andriesi, biscegliesi e bitontini non hanno esitato a reagire e chiamare immediatamente le Forze dell’Ordine, intervenute sul posto con l’identificazione dei soggetti autori delle azioni criminali. Sin dalle prime ore di mercoledì 24 agosto la situazione diventò incandescente e un ambulante venne persino malmenato violentemente. Da parte di UNIMPRESA BARI – BAT fu immediato l’intervento richiesto dagli Operatori del mercato e dai tanti associati che quel mercato lo frequentano da molti anni. Immediata quindi la richiesta di intervento dell’Antiracket Puglia, alla quale l’Associazione di Categoria aderisce da moltissimi anni e la decisione congiunta di organizzare per mercoledì 31 agosto 2016, un incontro che si terrà alle ore 13,30, al termine delle operazioni di vendita, nella stessa area mercatale alla presenza anche del Sindaco di Palo del Colle, del vice-Presidente nazionale Antiracket Renato De Scisciolo, dei Rappresentanti delle Forze dell’Ordine, dei Rappresentanti delle Associazioni di Categoria che vorranno intervenire ma anche delle Associazioni e Forze Sociali…
    Scritto Martedì, 30 Agosto 2016 11:00 in News Letto 23 volte
  • FAInotizie | FAI e Università di Bari insieme per la legalità
    Un nuovo strumento per combattere racket e criminalità. La FAI Molfetta ha sottoscritto un accordo di collaborazione, della durata di tre anni, con l’Università degli Studi di Bari ‘Aldo Moro’. Si prevede la realizzazione di una serie di attività di formazione, studio, ricerca e diffusione di informazioni in merito a temi di comune interesse. Il comitato di gestione della F.A.I. sarà composto dal presidente della FAI Moldetta, Renato De Scisciolo, dal vicepresidente, Roberto De Blasio, dal responsabile dell’ufficio legale, l’avvocato Maurizio Altomare, e dall’avvocato Marco Di Bartolomeo. Intanto torna, per il prossimo mese di ottobre, il “Premio per la Legalità”. Giunto alla quinta edizione, è patrocinato dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri, dalla Regione Puglia e dal Comune di Molfetta. Saranno premiati il sostituto Procuratore della Repubblica di Bari e della DDA, la dottoressa Patrizia Rautiis; il dirigente della Squadra Mobile di Bari, dottor Luigi Rinella; l’Istituto di Istruzione Superiore “Mons. Antonio Bello” di Molfetta.
    Scritto Lunedì, 29 Agosto 2016 11:05 in News Letto 31 volte